Pittura

 

La Laurea Triennale in Pittura connota una figura professionale in linea con il nostro tempo, sia sul piano della preparazione culturale, sia su quello dell’esercizio delle abilità e delle competenze.
Le stesse competenze, in continua evoluzione, a integrare quelle specifiche del pittore-decoratore, aprono al design, all’architettura d’interni, all’urbanistica, all’ambiente e al territorio.

Sbocchi professionali

La professionalità versatile e poliedrica del pittore, rivisitata e ristrutturata dai contributi delle nuove tecnologie, si applica con naturalezza all’operatività sia nel campo delle arti visive, dove esprime capacità di ideazione e di realizzazione di opere d’arte secondo una poetica personale, sia nel campo della conservazione e del restauro di opere del passato. Qui il pittore di oggi sa predisporre interventi di recupero conservativo, con particolare attenzione alla riqualificazione della pittura murale: facciate, cicli decorativi; della pittura su tela: consolidamento e recupero dipinti, selezione cromatica, integrazione pittorica; e della decorazione pittorica in genere: lacche, dorature, rilievi a stucco.

Piano di studi della Laurea Triennale in Pittura

Il Percorso di studi prevede attività formative di base: Anatomia artistica, Disegno, Estetica, Storia dell’arte contemporanea, Storia dell’arte moderna, Teoria della percezione e psicologia della forma, per un totale di 44 crediti formativi.
Le attività caratterizzanti svolte nel triennio saranno suddivise in: Tecniche dell’incisione, Pittura, Tecniche pittoriche, Tecniche extramediali, Applicazioni digitali per l’arte, Computer art, Fenomenologia delle arti contemporanee, per un totale di 64 crediti formativi.
Nel piano di studi sono altresì incluse attività formative integrative o affini: Decorazione, Illustrazione, Restauro dei dipinti su tela e su tavola, Fotografia, Progettazione di allestimenti, Teoria e metodo dei mass media, Management per l’arte, Economia e mercato dell’arte, per un totale di 40 crediti formativi – a cui si aggiungono i 10 crediti delle attività formative a scelta dello studente: Anatomia dell’immagine, Editoria d’arte, Scenografia, Pedagogia e didattica dell’arte, Arte del fumetto, Modellistica, Tecniche e tecnologie delle arti visive.
Durante il triennio di Pittura lo studente potrà partecipare ai corsi di: Fondamenti di Informatica, Lingua Inglese, seminari, workshop e stage formativi.
I crediti formativi previsti sono 180, per 30 esami complessivi. Per maggiori dettagli sui singoli ambiti disciplinari scarica il piano di studi.
Nella sezione Iscrizione tutte le informazioni per scegliere l’Accademia di Belle Arti di Sanremo.